27-06-2018

Perdita di equilibrio e testa vuota

Salve, sono una ragazza di 26 anni e vi scrivo per un mio dubbio personale. Sono almeno 6 anni che di rado (almeno un paio di volte l'anno, ma negli ultimi periodi mi sta succedendo più spesso) mi capita di avere una perdita di equilibrio che dura alcuni secondi, durante la quale ho la sensazione di essere spinta da un lato ma non vedo ruotare nulla intorno a me. Dopo questi pochi secondi non ho altri sintomi, se non a volte mal di testa localizzato alle tempie che c'è già prima della forte vertigine o che sorge dopo. Di mal di testa localizzato alle tempie soffro molto spesso (non so se si tratti di emicrania o cefalea di tipo tensivo).

Qualche mese fa ho fatto la risonanza magnetica all'encefalo e una tac ed è risultato tutto nella norma; ho anche effettuato una visita neurologica dalla quale non è risultato nulla. Ma a cosa potrebbero essere dovuti questi episodi? Potrebbe essere epilessia? Ho questo timore perché mio padre soffre di epilessia da quando era giovane dopo probabilmente una meningite avuta da piccolo. Inoltre in questi ultimi periodi quasi ogni giorno mi sento debole, stanca e ho spesso la sensazione di avere la testa vuota, assente. Attendo risposta, grazie

Risposta di:
Prof. Carlo Gandolfo
Specialista in Neurologia e Terapia fisica e riabilitazione
Risposta

Escludo che possa trattarsi di epilessia o di emicrania. La negatività degli esami deve tranquillizzarla. Se la cefalea persiste consulti nuovamente un neurologo per un'eventuale terapia.

TAG: Esami | Giovani | Malattie neurologiche | Neurologia | Otorinolaringoiatria | Sistema nervoso