Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-12-2018

Perdite ematiche/ginecologia

Salve, Vi descrivo la mia situazione: sono una ragazza di 21 anni. Ho avuto un rapporto sessuale non protetto abbastanza forte con il mio ragazzo. Non abbiamo fatto però preliminari, solo un minimo di strofinamento da sopra le mutandine tra le nostre parti intime. Ad un certo punto, durante il rapporto, lui è uscito da me e io ho notato che il suo pene era bagnato. Lui diceva che ero io ben lubrificata, io pensavo invece al liquido pre eiaculatorio. Comunque, poi abbiamo continuato e dopo massimo 15/20 minuti lui ha eiaculato fuori, e di questo sono sicura, davanti a me. La mattina dopo il rapporto, io ho trovato le mutandine piene di sangue asciutto. Poi nessuna perdita piu, ma bruciore quando facevo pipì. Poi è passato tutto dopo un altro giorno, o anche meno. Ma dopo 3 giorni dal rapporto ho iniziato ad avere crampi leggeri al basso ventre, ho subito pensato all'ovulazione, visto che avevo avuto il rappoto all'11esimo giorno di ciclo, quindi quello era il 14esimo, però nessuna perdita di muco cervicale. Al sesto giorno dopo il rapporto ho iniziato ad avere leggerissime, quasi invisibili, perdite rosa/marroncino, per poi il giorno dopo avere perdite rosse. Mi è sembrato il ciclo, anche perche le fitte erano aumentate, ma il sangue era in quantità minore, seppur accompagnato dalle tipiche fitte del ciclo. Queste perdite, che nell'assorbente non sono della stessa quantità del ciclo, continuano anche oggi, per il secondo giorno, e sono rosse come il ciclo mestruale, ma di consistenza diversa, con meno grumi, e anche le fitte continuano. Che cosa sta succedendo? Potrebbe essere una piaga al collo dell'utero o semplice spotting premestruale? Ho avuto il ciclo il 13 novembre scorso, il rapporto il 23 novembre e le perdite ROSSE simili al ciclo sono iniziate ad una settimana di distanza dal rapporto, quindi al 18esimo giorno di ciclo. AGGIUNGO CHE IL MIO CICLO NON È REGOLARE, non ho mai preso la pillola. Ad esempio, a luglio lo avevo avuto prima il 3 luglio e poi il 16 dello stesso mese. Mentre poi il 4 agosto, il 29 agosto, il 23 settembre, il 19 Ottobre e il 13 Novembre l'ultimo. Ho paura sinceramente, su internet ho letto di tutto: piaghetta al collo dell'utero, spotting, ma il mio terrore è la gravidanza. Nell'attesa di un vostro aiuto.
Risposta di:
Dr. Cesare GentiliDottore Premium
Ginecologo, Specialista in Anatomia patologica e Oncologia
Risposta
E' molto probabile che, come dice lei, sia uno spotting premestruale. Alla sua età non mi viene da pensare ad altro. E' possibile che il disturbo le duri fino alla prossima mestruazione. Riguardo ad un eventuale gravidanza i sintomi non si manifestano in questo modo e così precocemente. Per verificare se è rimasta incinta deve aspettare i giorni della mestruazione e nel caso non si presentasse eseguire un test sulle orine
TAG: Ginecologia e ostetricia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!