Sono alto 1,67 x 60 Kg di peso, nel 2000 in un'ecografia ho scoperto quanto segue: colecisti in sede normodistesa con alcune minute formazioni iperecogene adese alle pareti non generanti cono d'ombra posteriore riferibili a polipi di colesterina. Controllo a 6 mesi dopo terapia medica litolitica. Controllo della colesterolemia.Dopo varie ecografie e vari controlli del sangue nel 2004 ho riscontrato le amilasi e le lipasi molto alte, il tutto asintomatico solo con digestione lenta. A luglio 2007 dopo un ennesimo esame con lipasi 1670 e amilasi 232 mi decisi per un ricovero ospedaliero. Gli unici sintomi che accusavo erano gonfiore al ventre con aerofagia e meteorismo. In dieci giorni di ospedale i valori sono tornati nella norma, hanno eseguito anche una gastroscopia con esito tutto regolare.Questa è stata la diagnosi:Pancreatite acuta; Sdr da bile densa con polipi colesterinici ,consigli per la terapia domiciliare:Deursil rr450 1 cp dopo cena;Creon 10000 x 3 volte al giorno,annotazioni utile consulenza chirugica x eventuale colecistectomia in VLS. Vorrei un consiglio se eseguendo la colecistectomia il problema si risolve definitivamente oppure oppure esiste qualche altra patologia o intolleranze alimentari che possono dare sintomi simili?