10-07-2017

pillola del giorno dopo e salto dei 7 giorni di pausa

Salve, sono una ragazza di 19 anni, prendo la pillola anticoncezionale da 3 anni e non l'ho mai dimenticata. Durante la prima settimana di questo mese però per diversi motivi non ho potuto prenderla, quindi il giorno dopo sono andata a chiedere in farmacia se fosse il caso o meno di prendere la pillola del giorno dopo. La farmacista mi ha consigliato di prenderla comunque per sicurezza, dato che prendendo un medicamento per i brufoli (Tretinac) ho l'assoluto divieto di rimanere incinta.

Il problema sorge perché fra 4 giorni dovrebbe arrivarmi il ciclo, ma fra 5 giorni sarò al mare, e avevo intenzione di continuare a prendere la pillola in modo tale da potermi godere al meglio la vacanza (la ginecologa ha detto che è una cosa fattibile, ma avendo preso la pillola del giorno dopo ritiene che sia più consigliato far arrivare il ciclo così da avere la certezza di non essere incinta). Ora la mia domanda è: secondo lei posso saltare questo mese? Dato che per l'essere incinta posso controllarlo con un test, poi il prossimo mese vedrò se il ciclo arriverà. Grazie in anticipo.

Risposta di:
Dr. Maurizio Simonelli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Può tranquillamente continuare la pillola senza interruzioni e fare, per scrupolo, un test di gravidanza 20 giorni dopo il rapporto a rischio.

TAG: Farmacologia | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!