Ho scoperto di avere una lieve inffiamazione con versamento pleurico.. Causa febbre, 38..e dolorole toracico. Sono stato ricoverato in ospedale per 5 giorni, fatto risonanza magnetica, cuore sano. Si tratta di pericardite. Analisi.. Emocromo ecc ecc fatti.. Dimesso con terapia.! Dopo pochi giorni ritona la febbre causa diarrea con antibiotico. Rientro in ospedale al mio paese, mi ricovero per 4 giorni sempre con una serie di accertamenti tra cui tampone rettale e urine, analisi del sangue. Dimesso con cambiamento di terapia... Antibiotici, cortisone a scalare e antidolorifici. Domani finisco cortisone. Domanda si può morire per una pericardite!? Eh di tipo virale... Dieci giorni fa mi hanno dimesso, non evidenzio liquido ne pleurico ne pericardio.. Posso stare tranquillo.. Che anche se delle volte avverto qualche doloretto al torace non sia una recidiva? Come stasera x esempio ho qualche fitta lato sinistro torace..!? Ho paura di avere un taponamento cardico.. Ho paura di non tornare piu alla vita di prima e ho 29 anni.. Tra qualche giorno ho la visita cardiologica.. E poi devo rifare le analsi rivalutazione inffettivologica presso l'aburatorio, in ospedale per prelievo ves pcr....? Devo avere paura.. Dottore