16-02-2017

Pleurite e sudorazioni improvvise

Salve, ho 48 anni 1,80x80 kg, sempre goduto di buona salute. Sono stato ricoverato fine settembre 2016 in pneumologia per 5 giorni con terapia antibiotica endovenosa (talocin gl 1x3 al di e claritromicina fl 1x2 al di) e ho continuato con claritromicina x2 per altri sette giorni a casa.
La tac di controllo ha dato esito dì riduzione marcata del consolidamento parenchimale in sede postero basale dx. Piccola area a vetro smeriglio con piccola reticolazione sottile dell'interstizio interlobulare e subpleurico a banda ed esile reazione pleuritica associata. Broncoscopia negativa e spirometria 1-2 livello nella norma. Ho però ancora delle sudorazioni improvvise (2-3 episodi al di a riposo), mai febbre né tosse né dispnea ma solo astenia e stanchezza. Cos'altro devo e posso fare? Grazie

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Essendo ormai trascorsi alcuni mesi dalla precedente polmonite e la presenza di sintomi quali sudorazioni, consiglierei di eseguire una nuova Rx torace ed esami ematochimici con indici di flogosi, emocromo, formula leucocitaria. Se vi fosse qualcosa di anomalo, suggerirei una valutazione pneumologica di approfondimento.

TAG: Esami | Malattie dell'apparato respiratorio | Polmoni e bronchi | Radiodiagnostica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!