Salve,mi chiamo Sandro ho 29 anni sono di Palermo...cerco di sintetizzare un po' il mio iter....il 15 gennaio 2012 ho avuto uno pneumotorce dx spontaneo che mi è stato drenato ;dopo questo episodio tutto ok ..o quasi... mi avevano detto di nn fare sforzi particolari etc....dato che dalla tac sono risultate esserci delle piccole bolle enfisemiche... Leggi di più all'apice di entrambe i polmoni ma nulla di cui preoccuparsi....il 4 agosto 2012....rieccolo....pneumotorace dx recidivo (di nuovo lo stesso lato)...quindi di nuovo drenaggio... solo che questa volta decidono di operarmi ...quindi il 22/08/2012sono stato sottoposto ad una videotoracoscopia al polmone dx ...che a detta dei medici è andata benissimo ,tra l'altro ho scoperto che ha palermo ,al contrario di cio' che sentivo dire in giro, ci sono dei reparti che funzionano e dei medici straordinari...cmq....i medici mi hanno pure consigliato di tornare tra 2 mesi a fare anche l'altro polmone cosi "mi tolgo il pensiero".....Arriva...anzi arrivano le domande...1)mi consigliate anche voi l'intervento in vts al polmone sx ,oppure no?2)queste benedette bolle enfisemiche da cosa possono essere causate ?...io sono ex fumatore (ho smesso da 2 anni)......pero' in passato ho pure lavorato presso un'azienda come addetto al rifornimento di autubus a disel , e le condizioni di lavoro erano a dir poco "da terzo mondo" quindi ho respirato per circa 5 anni x7 ore al giorno gas di scarico in quanto gli aspiratori non funzionavano come avrebbero dovuto..è possbile che questo abbia potuto in qualche modo dare principio a tutte queste problematiche?.................GRAZIE IN ANTICIPO....