05-02-2018

"Polipo vescicale di tipo prostatico"

Salve,

mio fratello ha 35 anni e soffre di malattia del collo vescicale.

Circa un mese fa gli hanno resecato una neoformazione vescicale (rilevata durante una cistoscopia), e l'esito dell'esame istologico parla di "polipo di tipo prostatico". Sono un'infermiera ma confesso che non ho mai sentito parlare di questo tipo di neoformazione.

A quanto pare il medico di mio fratello non ha dato risposte soddisfacenti alle sue domande, limitandosi a descrivere l'esito come "negativo per malignità" e programmando un controllo tra qualche mese.

In particolare, mi chiedo: il significato di tale diagnosi è la presenza di tessuto prostatico in vescica? cosa comporta rispetto a un carcinoma papillare di tipo uroteliale?

Grazie mille e cordiali saluti.

Risposta

Gentile infermiera,

l'esame istologico esclude un carcinoma papillare o infiltrante della vescica per assenza di cellule carcinomatose, anzi oltre a cellule normali dell'urotelio ha individuato cellule di tessuto prostatico ( la prostata è immediatamente sotto al collo vescicale ed ingloba l'uretra detta" prostatica").

Quindi esito bioptico : Negativo.

TAG: Adulti | Anziani | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Esami | Salute maschile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!