16-06-2007

possibile anemia sideropenia

GENTILISSIMI DOTTORI, SONO UNA SIGNORA DI 50 ANNI. DALLE ANALISI CHE HO EFFETTUATO PRESSO UN LABORATORIO, SI EVIDENZIANO VALORI DI: SIDEREMIA 13 (VALORI DI RIFERIMENTO UG/DL 50-170); TRANSFERRINEMIA 445 (VAL. RIF. MG/DL 200-360); EMOGLOBINA G/DL 8.28 (VAL. RIF. 12.0-16.0).
PREMETTO CHE MI HANNO DIAGNOSTICATO UN "POLIPO" ALL'UTERO ED HO CONTINUE EMORRAGIE ANCHE SE DI LIEVE ENTITA'.
SEGUO LA CURA ORMONALE PER LA MENOPAUSA.
LE CHIEDO: CON QSTI VALORI, QUALI RISCHI CORRO NELL'EVENTUALITA' DI UN INTERVENTO PER LA RIMOZIONE DEL "POLIPO" E QUALE CURA DOVREI SEGUIRE PER ALZARE I VALORI ATTUALMENTE BASSI DI EMOGLOBINA.
CERTA DI UNA VOSTRA ESAURIENTE RISPOSTA, VI RINGRAZIO.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Quasi certamente ha una anemia da carenza di ferro, deve al più presto consultare un ematologo
TAG: Ematologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!