18-01-2017

Possibile elastofibroma

Salve, volevo gentilmente avere un vostro parere su una risonanza magnetica fatta qualche giorno fa. REFERTO: l'esame è stato eseguito sui tre piani dello spazio con sequenze TSE T1 e T2 dipendenti e completato con acquisizioni FAT-SAT con mdc paramagnetico (gadolino). In sede dorsale sottocutanea profonda, a ridosso dei m.trapezio e romboide di destra, medialmente alla regione scapolare interna, si rileva una formazione oblunga, con sottile capsula, di cm. 3 di DM DS x cm.0,8 di DM AP x cm 2,5 di DM SI, a segnale di tipo adiposo, che mostra abbattimento del segnale nelle acquisizioni con soppressione del grasso e che dopo mdc non mostra segni di impregnazione, compatibile con lipoma. Non si apprezzano altre significative alterazioni di segnale a carico del distretto anatomico esaminato. Utile integazione diagnostico con ecografia.

Vorrei aggiungere che prima della risonanza ho fatto tre ecografie, e tutti e tre i dottori non si sono pronunciati su quello che può essere questo ''bozzo'' (perché è visibile dall'esterno) ed è per questo che mi hanno consigliato di fare la risonanza. Questo ''bozzo'' è da giugno che mi dà fastidio, non solo nei movimenti, ma anche stando ferma. È un dolore, un fastidio continuo, all'inizio ho preso qualche antiinfiammatorio per il dolore, tipo OKI bustine, ma il dolore non diminuiva, adesso sto convivendo con questo dolore. Aspetto una vostra risposta, se qualcuno può dirmi di cosa si tratta e se devo convivere a vita con il dolore. Vi ringrazio

Risposta di:
Dr. Enrico Guarino
Specialista in Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica e Chirurgia toracica
Risposta

Salve la risonanza conferma che si tratta di un lipoma sottoscapolare e impegna il piano muscolare. Per risolvere il suo problema deve prendere in considerazione l'intervento di asportazione chirurgica. Intervento a basso rischio. Cordiali saluti Enrico Guarino

TAG: Chirurgia | Chirurgia toracica | Torace