Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-12-2013

possibili interferenze

salve gentili dottori,sono una donna di 33 anni e a causa di una depressione ansiosa con ripetuti e continui attacchi di panico con fobie varie mi e' sato perscritto dal neurologo il cipralex 10mg uno al giorno con rivalutazione a tre mesi,e' dal 24 ottobre che lo assumo,ma ho notato frequenti mal di testa e cambiamenti nel ciclo, con mestruazioni piu' abbondanti del solito e anche piu' lunghe 7 gg..e perdite di sangue intermestruali cosa mai successa prima.premetto che io soffro di una malattia ematologica,ho le piastrine alte..volevo sapere come comportarmi..comicio a sentirmi meglio a livello umorale rispetto a prima, anche se mi sento ancora molto depressa,ma non so' se continuare x via di questi sanguinamenti..l'ho fatto presente all' ematologo che mi segue ma non mi ha saputo dire gran che'...volevo anche gentilmente chiedere visto che assumo una compressa di lansoprazolo al giorno x reflusso gastrico e eutirox25mg se questi farmaci interferiscono col cipralex favorendo cosi' l'insorgere di effetti collaterali...cosa mi consigliate, sono stanca di stare male fisicamente ma sopratutto mentalmente,rivorrei tanto una vita normale..grazie mille,cordiali saluti.
Risposta

Gentile utente,

   gentile utente,in linea generale si può dire che il cipralex può indurre un prolungamento del tempo di sanguinamento e che la associazione con farmaci quali il lansoprazolo può aumentarne la biodisponibilità e quind,i in pratica, la quantitàdi farmaco presente nel sangue a parità di dose assunta.Tali dati generali vanno poi calati nella sua situazione metabolica personale.Sarà quindi compito del suo medico curante effettuare un bilancio delle conseguenze favorevoli e sfavorevoli legate alla assunzione della sua terapia,e eventualmente,se necessario,valutare con lei le eventuali modifiche.

  Cordiali saluti

Piergiorgio Biondani

TAG: Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!