Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

12-07-2013

possibilità di lacerazione

salve sono un ragazzo mi chiamo umberto ho 23 anni voglio che mi tolga un dubbio che si e trasformato in complesso e paura in pratica parlando con la mia ragazza stavamo discutendo sul sesso io premetto di non averlo mai fatto e le dicevo insomma del fatto che ho sentito dire che il frenulo nel momento del sesso deve rompersi lacerarsi nn so come dire e esca sangue faccia malissimo e questo mi ha spaventato da molto ho chiesto a lei e mi ha praticamente confermato che anche lei sa che si rompe e quindi mi disse vai cinque minuti in ospedale e te lo tolgono io non ci penso nemmeno mi spaventa tantissimo sta cosa e premetto lei non ha mai visto il mio pene e premetto che io riesco a masturbarmi senza problemi e non sia corto il mio frenulo ma sia normale solo quando non e in erezione e non e lubrificato penso sia normale che scappelandolo si curvi col filo del frenulo però la domanda che faccio e ma si deve rompere sto frenulo?ps.anche perche capita che vedendo qualche sito porno ho notato che quasi tutti gli attori porno non hanno il frenulo e non so se sia usuale che si rompa oppure lo fanno per una questione di bellezza.le sarei grato se mi desse una risposta a quello che le ho chiesto la ringrazio in anticipo
Risposta

Gentile Giovanotto,

non è assultamente detto che il frenulo del prepuzio si debba per forza lacerare nei rapporti! Questo può avvenire in un certo numero di casi, ma solo se lo stesso frenulo è particolarmente corto o rigido. Non ci pare dalla sua descrizione che questo accada nel suo caso. D'ogni modo, se il dubbio è così atroce, la scelta migliore è farsi controllare dal suo medico curante ed eventualmente anche da un nostro Collega specialsita in urologia. Tenga comunque che l'intervento di sezione del frenulo è veramente la cosa più banale della nostra specialità ed in tutte le strutture viene eseguito in ambulatorio ed in anestesia locale.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!