17-11-2017

Post Raschiamento, ho sintomi strani

Buonasera. Mercoledì ho subito un raschiamento a 10+6, sono tornata a casa la sera stessa sembrava andasse tutto bene. Avevo solo delle perdite marroncine che, in 24 ore, sono cessate. Il giorno dopo però sono iniziati crampi intestinali intensi, difficoltà ad evacuare e flatulenza. Ho pensato all'anestesia, ma la cosa è continuata anche ieri con qualche decimo su febbre, calata con tachipirina. Sono sotto cura con Augmentin fino a domani (1 gr al giorno). Ma ora ho anche dolori ai muscoli, nausea, vertigini e crampi.

Solo stamane ho avuto un attacco di diarrea ed ogni cosa che mangio o bevo provoca crampi addominali. La mia ginecologa, più volte, ha ribadito che sembra più una gastroenterite concomitante all'intervento e che non ha nulla a che fare. Ma io sono impaurita da morire, è la prima volta che affronto una cosa simile. In più da due giorni ho perdite intermittenti rosso vivo ma anche quelle mi dice che sono normali. Mi aiutate per favore? Sono in ansia. Grazie e cordiali saluti.

Risposta di:
Dr.ssa Ida Fumagalli
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Diabetologia e malattie del metabolismo
Risposta

Io credo sia utile una visita presso un pronto soccorso. Meglio essere prudenti visto il recente intervento se pur minore. Purtroppo da lontano non sarebbe serio pretendere di tranquillizzarla. Inoltre in pronto soccorso possono fare esami subito per es valutare che non ci sia uno stato anemico o uno stato settico o altro. Se fosse una semplice gastroenterite intercorrente comunque potranno prima di rimandarla a casa eseguire esami utili per programmare la terapia.

TAG: Gastroenterologia | Ginecologia e ostetricia | Medicina d'emergenza-urgenza | Organi Sessuali | Salute femminile