10-05-2006

Premetto che "soffro" di extrasistole da anni, ma

Premetto che "soffro" di extrasistole da anni, ma sono di breve durata e sono soggetto a stati d'ansia. Il 31 genn. ho smesso di lavorare (finalmente). Però da 15gg. prima a tutt' ora soffro di extras. prolungate a qualunque ora del giorno ed assai intense con, alcune volte, accelerazione del battito cardiaco. Fino a 25 anni ho praticato nuoto agonistico ed allora mi riscontrarono un soffio al cuore. Non ho avuto problemi cardiaci da allora. Come mi devo comportare? Vi ringrazio in anticipo per il tempo che potrete dedicarmi.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Farei un ECG dinamico (Holter) per quantificare e precisare meglio l’aritmia ed un ecocardiogramma per avere informazioni sulla funzione cardiaca.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!