23-03-2006

Premetto che sono in terapia antiipertensiva con

Premetto che sono in Terapia antiipertensiva con carvedilolo e torasemide, e che ho un issuff mitralica di grado moderato 2+. Oggi mi è capitato che tornando a casa ho trovato l'ascenzore rotto, per cui 7 piani a piedi. ciò in passato era già capitato, ma non da quando sono in cura. Come al solito sono arrivata sopra senza respiro, anche se li ho fatti molto lentamente. questa volta però dato che ho l'apparechio x la pressione, l'ho misurata è possibile che era 150-126 con 98 di frequenza? mi senbra un pò esagerata anche perche avevo preso il carvedilolo poche ore prima.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Signora le prove che lei ha eseguito non sono sufficienti per esprimere un giudizio diagnostico. Le consiglierei di eseguire un esame holter pressorio od eventuale test da sforzo per valutare le variazioni della pressione arteriosa nei vari momenti della giornata. Dall’esito di questi esami saranno sufficienti per apportare eventuali correzioni alla sua terapia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare