Gentile Dottore, dal mese di novembre scorso, in seguito ad un forte raffreddore ho sofferto di un dolore urente al lato sinistro del volto che coinvolgeva anche l'occhio in cui si notava un leggero arrossamento. Dalle analisi generali del sangue risultava una infezione di media entità (globuli bianchi 12000 contro 10000), Dopo svariate terapie errate perchè sono stata curata come fossi affetta da sinusite, dopo l'estrazione di un dente infetto, di mia iniziativa, nel mese di marzo, mi sono sottoposta al test varicella-zoster riscontrando le le IGM negative ma le IGG 1940 che dopo 25 giorni si sono ulteriormente rialzate fino 2186. Mi sono sottoposta a molti esami tra cui le sottopopolazioni linfocitarie, raggi al torace, RM dell'encefalo , Tac al massiccio facciale e a visite neurologiche senza riscontrare patologie gravi.La mia perplessità si riferisce al fatto che nell'ultimo mese ho delle contratture dolorose anche sul lato opposto del viso e del bruciore su entrambi i lati della bocca in corrispondenza del Dotto di Stenone. Il mio medico curante sostiene sia stato un recente episodio di herpes zoster sine herpete e che ci siano ancora i postumi di una nevralgia post Herpetica, Io in effetti notavo alla palpazione sotto la nuca delle piccolissime bollicine che adesso sono diventate piccolissime macchie . Vorrei gentilmente un suo parere o un suggerimento su eventuali ulteriori approfondimenti diagnostici Grazie anticipatamente Cordiali saluti