26-01-2018

Prime settimane di gravidanza e stile di vita

Buongiorno a tutti Spero di inserire la discussione correttamente (sono nuovissima di questo forum). La mia curiosità mi porta a fare questa domanda che collega prime settimane di gravidanza e stile di vita. Più precisamente: se una donna non sa di essere incinta e quindi, nelle primissime settimane di gravidanza, assume alcolici (in maniera moderata come può essere un bicchiere di vino a pranzo od una birra a cena), questo può nuocere gravemente alla salute del feto? A cosa può portare uno stile alimentativo non corretto in questo primo periodo della gravidanza? Grazie mille a tutti coloro che vorranno rispondere alla mia domanda. Buona giornata

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Rispondo come Pneumologo. La paziente fumatrice deve immediatamente cessare il fumo. Il fumo di sigaretta in gravidanza è correlato positivamente con un basso peso alla nascita, una maggior suscettibilità ad infezioni nella prima infanzia (primo anno di vita),, ad una ridotta performance mentale. L'indice di Apgar (indica la vitalià del neonato nei primi minuti dopo il parto) è ridotto nei figli di fumatrici rispetto a quelli nati da madri non fumatrici, ecc. Per altri quesiti, ecc, rimando al buon senso: ad esempio, se l'alcool fa male ad un adulto, è certo che a maggior ragione danneggia un feto. Lo stesso vale per le droghe (cocaina, amfetamine, eroina, cannabis, ecc). Cordiali saluti.

TAG: Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Malattie dell'apparato respiratorio | Nutrizione | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!