Buongiorno, Ho 47 anni, alto 179cm , peso 72kg, pratico 3-4 volte a settimana corsa (circa 11km a volta) A seguito di una cervicobrachialgia ho eseguito risonanza colonna cervicale, ecco il referto: "Assottigliati, disidratati e protrusi i dischi intervertebrali da C4 a C7 dove determinano impronte sul sacco durale. Canale vertebrale di ampiezza conservata. Appianata la lordosi cervicale." I sintomi sono quasi del tutto spariti, vorrei sapere se è possibile assumere qualche integratore per la disidratazione dei dischi, quale terapia preventiva e consigliabile e se l'attività della corsa puo' provocare nel tempo una degenerazione maggiore. Grazie