Salve, da 3-4 giorni devo aspettare alcune ore prima di dormire a causa di dolori che iniziano dall’esofago in poi. Premesso che aspetto 3 ore prima di stendermi sul letto, ma puntualmente dopo poco inizio ad avere pesantezza dall’esofago in poi con incapacitá di far fuoriuscire aria; collegato a ciò sento dei brontolii all’apparato digerente che non mi fanno prendere sonno. Insomma, sento un vero e proprio blocco. Dopo 1-2 ore, cambiando posizione, mi addormento ma mi risveglio dopo 3-4 ore massimo. Passato questo tempo, anche mettendomi a pancia in giù riesco a far fuoriuscire aria e quando provo ad alzarmi erutto dalla bocca senza aver ancora toccato del cibo. N.B. Prima di questa quarantena percorrevo sempre 5-6 km al giorno di cammino. Cosa posso e devo fare? Grazie in anticipo.