Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-08-2018

Problemi d'ansia

Salve, mi scuso in anticipo per quelli che probabilmente saranno dei particolari inutili nella mia descrizione del problema, ma vorrei dare un quadro generale. Da un mese a questa parte, sono perennemente in ansia per quanto riguarda la mia situazione sentimentale, inizialmente senza una vera ragione. La mia domanda è: potrebbero esserci ragioni legate ai farmaci che prendo o al mio stato di salute generale ? (Tiroidite di Hashimoto, carenze di ferro e vitamina b12) L'unica differenza tra il "pre ansia" e ora, è che nel giro di un mese ho avuto per 3 volte dal dentista il gas esilarante ( con un effetto euforico la prima volta, di ansia le altre due). Io onestamente non ho idea se ci possa essere una connessione tra questi fattori, ma sto cercando una ragione del perchè, all'improvviso, io sia perennemente in ansia. Ringrazio in anticipo.

Risposta di:
Dr.ssa Silvia Garozzo
Specialista in Psicologia clinica e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

La tiroide con i suoi sbalzi e la vitamina b bassa già potrebbero essere delle cause. Ne parli col suo medico e laddove il medico lo ritenesse necessario, con uno psicoterapeuta.

TAG: Adulti | Disturbi dell'umore | Effetti Collaterali | Endocrinologia e malattie del ricambio | Farmacologia | Ghiandole e ormoni | Giovani | Psicologia | Salute mentale | Terapie | Tiroide
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!