Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Problemi post-operatori

Mio padre ha subito un intervento di riparazione alla valvola mitrale, dopo 10 giorni circa ha avuto febbre alta e difficoltà respiratorie. Dalle analisi fatte è emerso che avesse l'endocardite così è rimasto per due mesi in reparto di cardiochirurgia per seguire la terapia. Trascorsi questi due mesi, l'endocardite ormai scomparsa (secondo i medici) aveva danneggiato nuovamente la valvola mitrale quindi è stato deciso di sottoporlo ad un ulteriore intervento ma questa volta di sostituzione, in quanto gli hanno impiantato una valvola di tipo meccanico. Dopo circa due settimane è stato ricoverato per fare la riabilitazione come di routine ma a seguito di ulteriori analisi presenta liquido ad entrambi i polmoni e globuli bianchi alti. Potrebbe essere nuovamente endocardite? La situazione è grave? Io da figlia non so più cosa fare, abbiamo girato tutti gli ospedali della zona, ho paura che potrebbe non farcela questa volta dopo tutto quello che ha passato negli ultimi mesi. Cosa dovrei fare?

Risposta del medico
Specialista in Cardiologia

Gentile signora/signorina, la situazione di suo papà in effetti non è di facile gestione, a mio avviso consiglierei di farlo valutare da un bravo infettivologo che possa eseguire delle indagini mirate a capire che tipo di infezione ha, da quale batterio sia provocato, e quale sia la terapia antibiotica mirata più appropriata. Purtroppo le infezioni possono capitare, tuttavia è importante curarle bene soprattutto in casi come questi. Le auguro una buona guarigione per suo papà

Risposto il: 03 Agosto 2023
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali