Salve, ho 47 anni; è passato più di un anno dall'intervento di turp al collo della vescica, dove fatta anche una biopsia risulta una prostatite cronica In questo periodo non ho la pesantezza e i fastidi che avevo dopo l'intervento, ma sono rimaste le minzioni frequenti e anche di notte (svegliandomi più volte sempre con erezione e quindi con... Leggi di più difficoltà ad urinare), da un pò di tempo un oretta prima di alzarmi la mattina mi sveglio e non riesco a stare nel letto perchè il fastidio diventa continuo, cioè mi alzo faccio 2 gocce, mi ristendo e dopo neanche 5 minuti mi devo rialzare e sforzarmi per fare altre 2 gocce e così continua per più di mezz'ora. Il fastidio lo sento all'altezza dello stomaco in giù. Se mi alzo sto meglio... Mi sapete spiegare specie quest'ultimo sintomo a cosa è dovuto? Può essere che tutto questo possa dipendere anche da qualche intolleranza alimentare, colon, etc. specie le minzioni frequenti? Possono essere le erezioni la causa dello stimolo notturno? o il contrario ? perchè quando mi alzo sto meglio? Prima dell'intervento prendevo la terazosina, se provo a riprenderla prima di dormire può aiutarmi? è il caso di prendere anche qualcosa per la prostata tipo prostamol? Chiedo scusa per le troppe domande.Saluti e grazie in anticipo...