22-01-2018

Prostatite abatterica o infezione?

Gentili dottori,

circa 18 mesi fa ho avuto un rapporto orale non protetto con una donna ,dopo circa 2 mesi ho cominciato ad avvertire dolore post minzione e bruciore durante la minzione ,mi sono recato da un urologo che dopo gli esami del caso (spermio cultura per chlamydia trachomatis micoplasma hominis ureplasma e liquido seminale tutto negativo,tampone uretrale per clamydia e candida neg.ed urinocultura neg ) ha scongiurato infezioni.....mia moglie si è sottoposta a pap test e tampone vaginale(tutto neg)eccetto per escherichia colli la visita ginecologica il dottore ad esame visivo non ha riscontrato infezioni.....ci sono altri esami a cui sottoporci? premetto che l'urologo mi ha riscontrato ragadi anali ed emorroidi possono essere queste le cause del mio fastidio? o dobbiamo sottoporci ad altri esami?

Risposta

Buongiorno ho preso visione della Sua e mail e le consiglio di eseguire ecografia vescico prostatica tr

TAG: Colonproctologia | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Esami | Gastroenterologia | Intestino | Salute maschile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!