Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

22-03-2004

Protesi al silicone

Gentile Dottore avrei due domande da porle: 1) circa 13 anni fa mi sono rivolta ad un chirurgo plastico per ingrandire leggermente il labbro superiore e mi è stato iniettato del silicone; il risultato è stato soddisfacente e lo è tuttora. Oggi però sono molto preoccupata perchè ho sentito dire che da qualche anno iniettare silicone è vietato. Vorrei sapere da lei cosa posso fare per scongiurare qualunque rischio tenendo presente che sarei pronta anche a sottopormi ad un intervento per asportare il silicone. 2) Tra i miei progetti futuri c'è quello di sottopormi ad un intervento di mastoplastica additiva. Prima però vorrei sapere da lei se corro dei rischi dato che mi verrebbero impiantate Protesi al silicone sottoghiandolari. Resto in attesa di una sua risposta. Cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il silicone potrebbe determinare delle reazioni di intolleranza legate al fatto che non è un materiale biocompatibile. Per questo motivo è vietato l’uso di iniezioni intradermiche come avviene nell’ingrandimento delle labbra. Consiglio di rivolgersi ad un chirurgo plastico che le potrà dare informazioni circa le nuove sostanze iniettabili e le protesi mammarie di silicone a norma (come quelle a doppia camera). Per quanto riguarda il pregresso intervento al labbro, essendo trascorso parecchio tempo, ritengo che possa essere utile soltanto un controllo clinico.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!