Buongiorno, un anno e mezzo fa riscontravo il PSA a 8.6 pertanto iniziavo accertamenti, analisi e coltura delle urine e sperma, risultate negative, poi ecografia; in seguito 2 mesi di Avodart e successivo PSA a 7.1; biopsia (12 prelievi) a ottobre 2018 negativa. 2 mesi Idiprost (estratto vegetale) poi PSA 6.4. Prescritta risonanza magnetica (marzo... Leggi di più 2019) di cui riporto conclusioni:" in accordo con la classificazione PIDRAS 2.0 non ci sono elementi sospetti nella porzione ghiandolare periferica; in sede transizionale destra il nodulo descritto mostra uno score PIDRAS par a 2 pertanto con bassa probabilità di malattia eteroformativa.". Ho la prossima visita urologica tra 4 mesi. Secondo il mio medico di base va bene tuttavia ripetuto il PSA è attualmente a 9.5. Cosa posso fare?