Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-10-2018

Pulsazioni forti negli arti

Buongiorno a tutti,

vi espongo il mio problema. Sono un ragazzo di 24 anni ed ho fatto un uso molto saltuario di cocaina negli ultimi 2 anni (la assumevo massimo ogni 3-6 mesi). L'ultima volta che l'ho assunta, circa 4 mesi fa, ho sentito un senso di forte pressione al petto e formicolio ad entrambe le braccia (soprattutto quando le distendevo). Da quell'episodio ho fatto 3 ECG che sono risultati normali però ora avverto le pulsazioni molto più accentuate, in punti dove prima non le sentivo minimamente, ossia mani e piedi. Prima se univo il pollice con l'indice non riuscivo ad avvertirle, adesso le sento chiaramente! Oppure le sento MOLTO FORTI nel tallone.

O anche, da sdraiato a pancia in giù, mettendo l'alluce destro sotto il ginocchio sinistro avverto anche lì le pulsazioni molto forti... Se invece faccio il contrario, nell'alluce sinistro non sento alcunché anche concentrandomi. O, ancora, mi capita di sentirle nel ginocchio sinistro. Cosa può essere? Cercando su internet con i miei sintomi ho trovato spesso chi suggeriva si trattasse di neuropatia periferica, è possibile? Ci tengo a sottolineare che queste pulsatilità io non le avverto dovendomici concentrare, bensì l'esatto contrario.

Quando partono queste pulsazioni anche se faccio di tutto per ignorarle, sono talmente intense che mi è impossibile non farci caso. Quindi non sono io che mi concentro per sentirle, bensì loro che arrivano anche se io sono concentrato su tutt'altro. L'unica cosa che posso fare per farle andare via in maniera temporanea, è muovere l'arto interessato in un'altra posizione. Quello che però io non capisco è come mai non le avvertivo prima! Perché le avverto successivamente al malessere che ho accusato? Quali esami posso fare per capire se la coca ha prodotto qualche danno? Voglio già fare l'ecocolordoppler, l'ECG sotto sforzo e l'holter delle 24 ore, in modo da scongiurare eventuali danni al cuore.

Ci sono altri esami che posso fare? Secondo voi cosa mi sta succedendo? Potrò mai ritornare a come stavo prima? P.S.: Ovviamente ho chiuso per sempre con quella schifezza, non la voglio più vedere manco dipinta! P.P.S.: Avevo già posto questa domanda su un altro sito, e sono stato liquidato da un medico (molto arrogante) con un semplice "È normale sentirle." Per quel che mi riguarda invece NON è normale perché prima NON le sentivo, soprattutto quelle nel tallone che sono MOLTO FORTI, spero quindi che qui possa trovare qualcuno che provi a darmi qualche informazione utile ad identificare il problema, anziché liquidarmi dicendo che è tutto normale.

Grazie in anticipo per le eventuali risposte.

Risposta di:
Dr. Guglielmo Actis Dato
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Risposta

Disturbo che accusa può essere legato a problemi di tipo ipertensivo che l’assunzione della cocaina può determinare

TAG: Cuore | Disturbi del linguaggio | Effetti Collaterali | Esami | Giovani | HR - Tachicardia | Ipertensione | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Medicina delle dipendenze | Tossicologia medica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!