Buongiorno, sono una ragazza di 34 anni diagnosticata celiaca all'età di 20 anni.Da degli esami del sangue di controllo sono emersi i seguenti risultati:Albulimina 66,3% (da 55,8 a 66,1)Alfa 1 4,6% (da 2,9 a 4,9)Alfa 2 10,4% (da 7,1 a 11,8)Beta 1 7,2% (da 4,7 a 7,2)Beta 2 3,3% (da 3,2 a 6,5)Gamma Globuline 8,2% (da 11,1 a 19)Rapporto... Leggi di più albumina/globuline 1,97 (da 1,1 a 2,4)commento IPOGAMMAGLOBULINEMIA Colesterolo totale 241mg/dL (Valore elevato sup. a 240) Trigliceridi 183 mg/dL (fino a 180)Dopo aver fatto visionare gli esami al Dottore che mi segue mi ha prescritto le seguenti analisi: Vitamina D 11,9ug/L (da 30 a 80) Immunoglobuline IgA 101 mg/dL (da 70 a 400) Immunoglobuline IgG 537 mg/dL (da 700 a 1.600) Immunoglobunine IgM 42 mg/dL (da 40 a 230) Ac Anti-Ena Screen POSITIVO A.N.A. Nucleo Screen POSITIVO I successivi controlli relativamente a ENA e ANA risultano fortunatamente NEGATIVI.Vorrei un vostro consiglio se è il caso di approffondire il motivo di bassi valori IGG e IGM quasi al limite. Purtroppo sono una persona molto cagionevole con diverse malattie passate: Candida, HPV con 3 con margini raggiunti, operata 2 volte con conizzazione, frequenti tonsilliti, cistiti, colon irritabile, cefalee frequenti ecc.Attualmente sono sotto cura per diarrea persistente con Debridat 2 compresse al giorno per un paio di mesi, per dispnea a riposo mi hanno prescritto 20 fiale di Samyr intramuscolo. Per la stanchezza persistente mi hanno prescritto Folina 1 compressa al giorno e Multicentrum donna 1 compressa al giorno per 30 giorni. Dibase 50.000 1 fiale ogni 15 giorni per 2 mesi e poi devo abbassare il dosaggio a 25.000 1 fiala ogni 15 giorni per 2 mesi e poi una fiala al mese a vita.Secondo voi la terapia è sufficente o mi conviene rivolgermi presso uno specialista per capire il motivo della IPOGAMMAGLOBULINEMIA? Grazie in anticipo della risposta.