21-07-2006

Quali esami effettuare

Salve. Può cortesemente indicarmi i sufficienti indici ematici da controllare con prelievo venose e/o urine per avere un'informazione di carattere complessivo circa il funzionamento del fegato? Possono bastare l'esame emocromocitometrico, bilirubina, transamenasi, elettroforesesi delle proteine, creatinina, azotemia e un esame generale dlle urine? Bisogna aggiungere altri indici?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
E’ utile aggiungere all’elenco che lei propone anche il Tempo di Protrombina, la Fosfatasi Alcalina e la GammaGT.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!