Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Quali esami effettuare

Salve. Può cortesemente indicarmi i sufficienti indici ematici da controllare con prelievo venose e/o urine per avere un'informazione di carattere complessivo circa il funzionamento del fegato? Possono bastare l'esame emocromocitometrico, Bilirubina, transamenasi, elettroforesesi delle proteine, Creatinina, Azotemia e un esame generale dlle urine? Bisogna aggiungere altri indici?
Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com
E’ utile aggiungere all’elenco che lei propone anche il Tempo di Protrombina, la Fosfatasi Alcalina e la GammaGT.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Napoli (NA)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Pisa (PI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Crotone (KR)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Siena (SI)