L’ESPERTO RISPONDE

Quando assumere i farmaci antiipertensivi

Salve,sono in cura per problemi di ipertensione essenziale dal 2007, da qualche anno prendevo al mattino una compressa di perindopril da 8mg al mattino e mezza di iperten 20 mg la sera con ottimi risultati. Nell'ultima visita il mio medico ha voluto invertire l'assunzione dei farmaci spostando l'iperten al mattino e il perindopril la sera, non ho... Leggi di più ben capito il motivo, mi ha detto di rifare l'esame urine fra tre mesi.Il problema è che dopo questo cambio (in verità non è passata neanche una settimana) la mia pressione al mattino è aumentata e comincio ad avvertire i sintomi che prima erano scomparsi, è una questione di "assestamento" della nuova terapia o forse sarebbe meglio ritornare come prima? Grazie. Saluti, Daniele.

Risposta del medico
Specialista in Nefrologia e Diabetologia e malattie del metabolismo
Gent.ma sig.re, Personalmente i suoi prodotti li faccio assumere la mattina intorno alle ore 8 a digiuno perché la loro durata è di circa 24-26 ore. Comunque l'inversione dell'assunzione non credo che abbia influenzato i valori pressori se non la sua potenzialità di ansia. Un saluto prof. Claudio Di Veroli
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Pressione bassa o ipotensione: quando preoccuparsi
Pressione bassa o ipotensione: quando preoccuparsi
1 minuto
Elettrocardiogramma (ECG): che cos'è e quando si esegue
Elettrocardiogramma (ECG): che cos'è e quando si esegue
3 minuti
Cuore: quando è sano, quando si ammala
Cuore: quando è sano, quando si ammala
1 minuto
Antipertensivi: quando e come usarli
Antipertensivi: quando e come usarli
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Verbano Cusio Ossola
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Cardiologia
Sanremo (IM)
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Torino (TO)