Gentili Dottori,ho 33 anni,sono alta 160 cm e peso 88 kg.HO UN BRUTTISSIMO RAPPORTO COL CIBO,CHE TUTTAVIA STO RIPORTANDO NEI RANGHI GRAZIE ALLA PSICOTERAPIA COGNITIVO COMPORTAMENTALE,MA IL PESO NON ACCENNA A SCENDERE.Fino a qualche anno fa pesavo 55 kg,poi si è rotto qualcosa dentro di me,e mi sono sfogata sul cibo.NON riesco a seguire nessun tipo... Leggi di più di diete....anzi,mi innervosisco al solo pensiero di mettermi a dieta(il che è comprensibile se pensate che sono in terapia proprio perchè il cibo per me è uno sfogo).La mia domanda è : quando,come e perchè si arriva alla chirurgia per ridurre l'obesita?Quali sono le caratteristiche che il paziente deve avere per poter essere sottoposto all'intervento?(al bendaggio)Ci sono controindicazioni?