Gentili dottori vorrei farvi una domanda riguardante un fatto accadutomi anni fa. Mio nonno è morto di polmonite quindici giorni dopo aver presentato i primi sintomi di un comunissimo raffreddore, mi tormenta l'idea che possa averglielo trasmesso io: una notte, con un raffreddore in corso, ho bevuto da una bottiglia senza usare il bicchiere, di lì a poco, forse proprio il giorno seguente mio nonno ha cominciato a mostrare sintomi da raffreddore, avendo usato quella stessa bottiglia a tavola a pranzo.Quante sono le possibilità che io abbia trasmesso il raffreddore a mio nonno? Vi prego di essere sinceri.