L’ESPERTO RISPONDE

Rapporti sessuali

Buonasera, io e la mia dolce metà siamo al quinto mese di gravidanza. Nel nostro caso il desiderio sessuale non si è mai spento perché grazie a Dio mia moglie non ha avuto particolari fastidi impedenti.Per questo motivo, pur non avendo rapporti completi nel primo trimestre, ci siamo concessi delle effusioni intime, ma al terzo mese abbiamo notato delle perdite e dall'ecografia abbiamo appurato che c'era un piccolo mancato accollamento della placenta.La ginecologa ha prescritto ovuli che hanno aiutato a risolvere il problema e dall'ecografia successiva abbiamo visto che la placenta era perfettamente accollata.In questa fase e con questo quadro potremmo avere rapporti? Anche se non penetrativi potremmo almeno continuare con le effusioni? Abbiamo una bellissima intesa di coppia e questo aspetto ci sta mancando molto, però abbiamo paura che possa ripresentarsi quella situazione a causa dell'orgasmo e che il nostro piccolino possa incorrere in qualche rischio. Vi ringrazio anticipatamente per la risposta. Buona serata

Risposta del medico

Gentile ragazza,
in linea generale il raggiungimento dell'orgasmo non influisce negativamente sulla situazione placentare.
Naturalmente, in ogni caso specifico, il problema va valutato con un consulto di persona presso il medico che segue la gravidanza e che conosce direttamente la situazione clinica della sua paziente.
Cordiali saluti
dott. Piergiorgio Biondani.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
Quali sono i rapporti a rischio HIV?
1 minuto
Sesso sicuro post Covid: i consigli da seguire
Sesso sicuro post Covid: i consigli da seguire
2 minuti
Vulvodinia: quali sono i sintomi e come si cura
Vulvodinia: quali sono i sintomi e come si cura
6 minuti
Clamidia, sintomi e prevenzione di un'infezione silenziosa e pericolosa
Clamidia, sintomi e prevenzione di un'infezione silenziosa e pericolosa
5 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pescara (PE)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Napoli (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Roma (RM)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Pompei (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
San Giorgio a Cremano (NA)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Carrara (MS)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Ostetrica
Viterbo (VT)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Milano (MI)
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Prov. di Napoli