Mio figlio di 5 anni e mezzo, soffre da circa un anno e mezzo di problemi alle tonsille, che si infiammano circa ogni due mesi ricorrendo spesso alla cura con Antibiotici.L'otorino ci ha fatto fare una cura preventiva nei mesi di SET e NOV, da ripetere a MAR e MAG, e ci ha detto che l'eventuale rimozione delle tonsille è da prendere in considerazione dopo i sei anni, ma ci ha consigliato di fare una visita cardiologica con ECG ed ECOCOLORDOPPLER.La diagnosi della visita cardiologica effettuata il 25/11/05 è la seguente :LIEVE Rigurgito MITRALICO.Tutti gli altri valori del Cuore sono nella norma ed il cardiologo non ci ha dato nessuna terapia, consigliandoci un controllo annuale e confermandoci che il problema è legato alle tonsille visto che portano ad avere valori di VES e TAS alterati.La domanda è la seguente :1) Il rigurgito mitralico scomparirà dopo l'operazione alle tonsille ?2) Possiamo aspettare fino ai sei anni per l'intervento alle tonsille o è meglio intervenire subito per evitare complicazioni ulteriori al cuore ?Distinti Saluti, Gennaro Bonito.