10-01-2018

Sesso SEMPRE protetto, ma sintomi HIV

Buonasera a tutta la community, espongo la mia situazione:

ho 29 anni ed ho sempre fatto sesso PROTETTO con ragazzi (quelle 10 volte che è capitato, non di più).

A volte è capitato che successivamente al rapporto anale (ripeto PROTETTO) accusassi di sintomi simili all'HIV, quali febbre, e tonsillite. Proprio per questo, ho per ben 2 volte acquistato il prodotto auto-test"MYLAN" c/o la locale farmacia (trattasi di auto-test HIV, con percentuale di attendibilità al 98%), con sempre risultati negativi. L'ultimo l'ho effettuato il 20 Novembre (esito NEGATIVO) dopo un rapporto orale ed anale sempre PROTETTO con un ragazzo, risalente alla settimana dal 13-20 di Ottobre, non ricordo il giorno esatto (quindi dopo 1 mese).

Dopo il predetto rapporto non ho avuto né febbre né tonsillite, ma soltanto mal di gola, terminato pochi giorni dopo. Da circa 10 giorni, accuso un pò di debolezza, spossatezza e inappetenza (probabilmente dovuta all'ansia). Ho effettuato le semplici analisi del sangue stamattina (14.12.2017) in cui ho fatto inserire dal medico anche le voce HIV - ecc.

CHIEDO: ho notato che in molte persone segnalano tali sintomatologie, soprattutto nei periodi successivi ad alcuni rapporti NON protetti e/o protetti. Cosa significa?? Ho possibilità di contrarre l'HIV o altre patologie simili, visto che a luglio ho fatto una fellatio senza preservativo??

Grazie a tutti per le risposte

Risposta di:
Dr. Corrado QuadriniDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Caro signore,

ritengo che i suoi sintomi siano soprattutto dovuti a forma ansiosa legata alla sua preoccupazione di un eventuale contagio.

Se lei fa sesso solo protetto non ci sono problemi particolari. Ovviamente fa bene, ogni tanto, a fare esami di controllo, ma non si lasci ossessionare dalla cosa.

Cordialità Corrado Quadrini

TAG: Biochimica clinica | Dermatologia e venereologia | Esami | Organi Sessuali | Patologia clinica | Psicosomatica | Salute maschile | Sessualità