salve,mio padre il 26 aprile ha subito una resezione di neoplasia per via endoscopica (TURV). la diagnosi dell'esame istologico è:carcinoma ureteliale papillare di alto grado sec.WHO infiltrante la tonaca connettivale. MI spiegate gentilmente quanto è grave.inoltre da quando si è operato non riesce più ad urinare spontaneamente e ad oggi è ancora cateterizzato. per ben 4 volte gli hanno tolto il catetere ma dicono che probabilmente è in atto una congestione prostatica che gli impedisce di urinare.Attualmente sta seguendo una terapia basata su topster,cistalgan,avodart,tamsulosin e levoxacin. Per favore aiutatemi a capire se tutto ciò è normale.