Salve, scrivo per mio padre di 68 anni.a fine dicembre ha subito un intervento di TURV per sospetto K alla vescica, dall'esame istologico è risultato: carcinoma a cellule transizionali papillifero a basso grado di malignità, secondo WHO-ISUP.nelle settimane successive ha effettuato un ciclo di 4 instillazioni di MItocomicina C40, dopo 3 mesi... Leggi di più dall'intervento è stato sottoposto a Cistoscopia da cui è risultato quanto sotto:Meato uretrale Sn: presenza di subcentimetrica neoformazione papillare. Parete laterale Sn: lateralmente e posteriormente alla suddetta neoformazione descritta, piccola formazione vegetante di pochi mm di diametro.Il medico suggerisce un nuovo intervento TUR.Il mio quesito è se la terapia finora seguita è corretta, e se in virtù del risultato della cistoscopia è opportuno procedere ad un nuovo intervento oppure esiste qualche alternativa. Ringrazio anticipatamente per la disponibilità.