Buongiorno, sono un uomo di 47 anni, h1,75 per 75 kg, fumatore (meno di 10 al di'); scoperta ipertensione (140/100-130/90) nel 2005 dal medico di famiglia, dopo anni di mal di testa senza spiegazione. Iniziata terapia Valpression 80, poi blopress 8 mg abbandonato per forte tosse; prescritto Viapress 4 mg poi 6 mg.; NON HO MAI AVUTO BUON CONTROLLO... Leggi di più DELLA PRESSIONE!!. Ho effettuato tutte le analisi del caso (sangue urine 24H ecc.) e mi sono recato da un cardiologo. Viste analisi, tutte negative, effettuato visita, ECG, Ecocardiogramma, tutto nella norma, misurata pressione 145/95, cambiata terapia, prescritto Zanedip 20 mg. che assumo regolarmente da 1 mese con dei problemi: la mattima (prendo la pastiglia alle 7,00) la pressione rimane nei limiti (120/80) ma ho i battiti molto frequenti (80-90), sensazione di cuore in gola e le gambe sembrano di legno (normalmente ho circa 55-60 battiti al minuto). Intorno alle 14,00 torno ad avere la pressione alta (130/90 o anche piu'), dipende anche dalla giornata. I battiti tornano ad essere normali nel tardo pomeriggio, ma la pressione e' secondo me alta (la minima 90-100 la massima 135-145). Il cardiologo dice che ho la copertura della terapia, ma io non mi sento bene, le tempie mi premono, da qualche giorno sento dei piccoli dolori nel petto e sinceramente comincio a perdere la pazienzadopo 2 anni di prove. Faccio una vita dinamica (lavoro in banca, famiglia 2 figli e quant'altro) vorrei sentirmi bene! Ho letto sul Vs. sito ed altri per informarmi un po' sull'argomento, Vi sarei grato se mi forniste qualche consiglio utile su una terapia adeguata (ho letto di politerapia), perche' fra qualche giorno tornero' dal cardiologo e vorrei risolvere il problema, almeno spero. Ringrazio anticipatamente e complimenti davvero per il Vs. sito, eccezionale.P.S. dimenticavo di dirVi che ho ereditarieta' per l'ipertensione e che ogni tanto ho delle extrasistole considerate "normali" dai miei medici.