Sono una mamma angosciata. Dopo anni di rinvii e titubanze,per motivi di avvicinamento lavorativo mi sono decisa a presentare mio figlio affetto da Sindrome di Asperger ( lieve forma di autismo ) davanti alla commissione per la 104.Il medico di base mi ha consigliato in contemporanea di richiedere anche l'invalidità per avere una indennità. Il... Leggi di più risultato mi ha lasciata però molto perplessa. Mio figlio che attualmente ha solo 15 anni, ha frequentato il 2° anno del liceo scientifico ottenendo come profitto la media del 7 senza sostegno , con una intelligenza nella norma ma con difficoltà relazionali, è risultato invalido al 100% con accompagnamento e non rivedibile. Tutto ciò mi angoscia molto,è vero che i soldi servono per le cure,però il ragazzo è ancora minorenne e in età evolutiva e le sue condizioni potrebbero cambiare. Ho notato che sul foglio sia della 104 e sia dell'Inps è scritto un codice diverso da quello corrispondente alla sua patologia e precisamente 3181 che in base all' ICD 9 corrisponde a ritardo mentale gravissimo. E' possibile che ci sia stato un errore oppure è stato volutamente fatto così?Che cosa dovrei fare? sono molto perplessa e angosciata.E quali ripercussioni avrà sulla vita di mio figlio tutto ciò? Cosa succederà quando avrà 18 anni? Lui non è a conoscenza di nulla e vivo con il terrore che potrebbe venire a contatto con questa pratica. Aspetto una sua gentile risposta al più presto.