Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Ipotiroidismo: cause, sintomi e trattamento

Che cos’è

L'ipotiroidismo è una disfunzione della tiroide: la ghiandola non è in grado di produrre una normale quantità di ormoni tiroidei - la Tiroxina (T4) e la Triiodotironina (T3) - che pertanto sono presenti nel sangue in quantità inferiori al normale.

L'Ipotiroidismo è una condizione patologica piuttosto diffusa, soprattutto nelle donne e negli anziani, e determina un rallentamento delle funzioni del corpo.


Cause

L'ipotiroidismo può essere conseguenza di un processo autoimmune che provoca un danno progressivo della Tiroide o di cause genetiche che determinano l'impossibilità dell'organismo di assimilare lo iodio o di produrre la Tiroxina e la Triiodotironina.

Lo scarso della tiroide può essere dovuto anche al mancato apporto delle giuste quantità di iodio (circa 50 mg l'anno) attraverso la dieta.

Un'altra possibile causa sono gli effetti collaterali di una terapia radiante del collo per il trattamento di linfomi o tumori della laringe.


Sintomi e diagnosi

I sintomi di un deficit di ormoni tiroidei tendono ad apparire gradualmente e si manifestano sull'intero metabolismo sotto forma di affaticabilità, perdita d'appetito, stipsi, diminuzione della frequenza cardiaca, calo della libido, aumento di peso, torpore mentale, difficoltà di concentrazione, sonnolenza, intorpidimento muscolare, flusso mestruale eccessivo, ipoglicemia reattiva.

La diagnosi può essere effettuata con un semplice prelievo di sangue per misurare la concentrazione di TSH (Thyroid Stimulating Hormone, ormone tireostimolante) l'ormone che stimola la produzione di T3 e T4: un aumento del TSH indica, quindi, che la tiroide è poco attiva.


Trattamento

La cura dell'ipotiroidismo consiste nella Terapia sostitutiva con ormoni tiroidei sintetici (tiroxina), generalmente assunti dal paziente per tutta la vita. L'assunzione nelle quantità adeguate non comporta effetti collaterali.

Il trattamento della patologia determina una completa regressione della sintomatologia e il quasi completo ripristino della normalità.

L'ipotiroidismo può essere prevenuto con l'assunzione di sale iodato o aggiungendo iodio all'acqua potabile.

26/03/2015
16/04/2008
TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni