Buongiorno, chiedo un parere su un problema sorto a livello della gengiva tra il dente 15 e 16. Da qualche mese notavo che in corrispondenza dei due denti segnalati la gengiva era gonfia e dolorante dopo qualche giorno lavando i denti sanguinava copiosamente per poi tornare normale. Naturalmente ho fatto presente il problema al dentista, che mi... Leggi di più segue mensilmente. A suo dire dovevo solo intensificare l'uso del filo interdentale. Seguendo il suo consiglio il problema è quasi scomparso ma da due mesi a questa parte ho notato che in corrispondenza dei due denti nella parte alta della gengiva, quella che confina con l'attaccatura del labbro superiore, si è formato un bozzo duro e non dolorante.A fine luglio ho fatto come di consueto il controllo dal dentista, che non era presente perchè in ferie e mi ha seguito il suo collega più giovane; gli ho fatto presente di questo bozzo e a differenza dell'altro medico mi ha controllata tramite radiografia in studio, prove caldo freddo ed ha escluso necrosi e formazione di tasche. A parere di questo dottore il problema è che tra i denti 15 e 16 c'è uno spazio importante in quanto un'otturazione precedente si è rovinata e quindi la gengiva è continuamente irritata dal cibo che si ferma (effettivamente trovo residui piuttosto grandi durante la pulizia).Da qualche giorno sto avvertendo dei forti mal di testa accompagnati da febbricola e mi è sorto il dubbio possa dipendere proprio da questo rigonfiamento non avendo altri sintomi. La prossima settimana ho prenotato un rx panoramica mentre fra due settimane è in programma la visita dal dentista per il controllo dell'apicectomia effettuata a gennaio sul dente 25 per la cura di un granuloma. vorrei sapere se l'ipotesi avanzata dal secondo medico è realistica, ossia si tratta solo di un'infiammazione della gengiva e se questo può causare forti mal di testa e febbricola? Grazie mille