salve,vorrei avere informazioni per quanto concerne la rimozione di un tatuaggio.Ho cercato informazioni su vari metodi tra cui il laser q-switched, la dermoabrasione e la rimozione chirurgica ad esempio, ma le possibili conseguenze mi lasciano molto perplessa e preoccupata.Il tatuaggio in questione non è di grandi dimensioni,( da un minimo di 2 cm... Leggi di più a un massimo di 4 di larghezza e per quanto riguarda la lunghezza circa 12/13 cm) non è ne marcatissimo, ne colorato, è anzi tutto nero e presenta linee sottili e vari punti vuoti. La collocazione è sul fianco destro, all'incirca all'altezza che va da sotto il seno fino alle ultime costole.Essendomi estremamente pentita di questo tatuaggio anche per il fatto che non rispecchia ciò che volevo, vorrei rimuoverlo, ma la possibilità di avere cicatrici, o tatuaggi fantasma mi spaventa davvero tanto. Presa dalla disperazione sto cercando ininterrottamente anche su internet e anche se ripongo scarse speranze in questo metodo, ho trovato una crema di cui molte persone parlano bene (la crema in questione è profade) , il problema è che vorrei, anche se si tratta (almeno così dicono) di un rimedio naturale, qualche parere medico a riguardo, e sapere se c'è qualche possibilità di riuscita...anche se non mi illudo, vorrei capire se posso riporvi qualche speranza!In più vorrei informazioni più dettagliate per un qualsiasi metodo di rimozione, con relativi possibili risultati e conseguenze.Vi ringrazio anticipatamente,distinti saluti.