Buongiorno Dottore, sono incinta di 24 settimane e circa 20 giorni fa ho avuto un forte raffreddore con qualche linea di febbre e un po’ di mal di gola. Sotto consiglio della ginecologa ho preso tachipirina, fatto aerosol con clenil e soluzione fisiologica e lavaggi nasali con soluzione ipertonica. Per un paio di giorni ho avuto anche qualche fastidio alle orecchie che però è passato nel giro di poco. Sono andata a farmi visitare da un otorino che mi ha diagnosticato una rinite gravidica. Mi ha consigliato di continuare con i lavaggi nasali e di utilizzare lo spray Narivent mattina e sera. L’otorino mi ha detto che questa rinite me la porterò fino al parto. L’unico mio dubbio è che rispetto ai giorni passati io mi sento molto meglio e ho quasi l’impressione che questo naso chiuso stia passando, tanto che in alcuni giorni non sento nemmeno il bisogno di utilizzare gli spray indicati. Volevo pertanto chiedere se, secondo lei, si tratti effettivamente di rinite gravidica oppure potrebbe essere un raffreddore che magari si è prolungato più del previsto. Inoltre, le chiedo: la rinite gravidica può passare prima del parto o avere comunque fasi alterne (cioè migliorare, peggiorare e poi migliorare nuovamente) ? Grazie per la sua disponibilità.