30-10-2018

Catarro in gola in gravidanza

Buonasera Dottore,

sono incinta di 26 settimane e da circa un mesetto mi è stata diagnosticata una rinite gravidica che onestamente riesco a tenere sotto controllo utilizzando una soluzione ipertonica che spruzzo nel naso mattina, pomeriggio e sera. Da qualche giorno però ho una strana sensazione come se avessi del catarro fermo in gola, o meglio tra il naso e la gola. Non ho tosse. Secondo lei potrebbe essere correlato alla rinite che mi è stata diagnosticata? Ho provato con i fumenti e sto prendendo uno sciroppo mucolitico compatibile con la gravidanza (omeotox) ma non ho ottenuto alcun risultato..cosa mi consiglia per scioglierlo? Magari un po’ di aerosol? Grazie

Risposta

Gentile Paziente, Per il catarro di provenienza nasale che scende in gola (post Nasal Drip) sono solito prescrivere una tecnica di lavaggio delle mucose rinosinusali con il "neti Lota". La trova descritta nel mio sito internet, alla pagina "Patologie Trattate- il lavaggio delle mucose rinosinusali".

A volte la gola si irrita a causa del respiro orale con russamento notturno, altro problema che insorge o si accentua in gravidanza per la tendenza a dormire in posizione supina: bisognerebbe sapere se il russare è un problema che la riguarda. Cordiali saluti ed auguri.

TAG: Adulti | Farmacologia | Giovani | Gola | Gravidanza | Malattie dell'apparato respiratorio | Naso | Otorinolaringoiatria | Salute femminile | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!