Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

23-01-2013

Rinvio a cosulenza specialistica

Mio padre è affetto da un tumore al fegato o meglio: cirrosi epatica HCV correlata Child A. multifocale a comportamento esofitico, colliquata. Versamento verosimilmente ematico sottocapsulare.Questa è la diagnosi, visto che mi è stato riferito di una impossibilità di intervenire con la chemioembolizzazione (sarebbe la seconda volta, la prima circa 7 anni fa), anche per via degli esami del sangue (numero piastrine basso e emoglobina a 8.7) e di una sopravvivenza non superiore ad 1 anno, mi chiedevo se vi è qualche altra possibilità di intervento o cura.Vi ringrazio anticipatamente e resto in attesa di Vostre comunicazioni, grazie.
Risposta di:
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Risposta

La curabilita’ di un tumore epatico su cirrosi dipende da molteplici fattori.


Le consiglierei di consultare un chirurgo esperto in chirurgia del fegato e dei trapianti.
Ad esempio : prof. Salizzoni , Azienda Ospedaliera “Citta’ della Salute e della Scienza” di Torino, sede Molinette.


Dott. Piero Gaglia
 

TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!