27-05-2008

Rischi del prolasso della valovola mitralica

Salve ho 41 anni peso 72 kg soffro di colesterolo alto (280) ed inoltre mi hanno riscontrato ca. 10 anni fa la diagnosi "prolasso valvola mitrale sx". Ho iniziato da circa 2 mesi la pratica amatoriale del ciclismo percorrendo ca 70 km per due volte la settimana. Tra le varie uscite scambiando opinioni con i ciclisti incontrati, alcuni mi hanno consigliato una prova da sforzo per il cuore, volevo sapere voi cosa mi consigliate alla luce del problemino al cuore sopra descritto, altri accertamenti da fare o altro, grazie, ovviamente successivamente mi recherò dal mio medico di famiglia per le prescrizioni. grazie gianni
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il “prolasso della valvola mitralica” se lieve di per se’ non pregiudica nulla della sua attività fisica, ne’ la espone ad alcun rischio aggiuntivo. Per la sua età e per l’attività che svolge comunque l’esecuzione di un test da sforzo valutativo prima di sottoporsi a fatiche esagerate può essere consigliabile.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare