23-01-2006

Ho un lieve prolasso della valvola mitralica

Ho un lieve Prolasso della valvola mitralica congenito che mi è stato detto di monitorare nel tempo ma senza preoccupazione. Circa 3 mesi fa' ho anche eseguito un Holter perché sentivo delle extrasistoli (come dei vuoti improvvisi in gola) ed il risultato è stato negativo, così come anche l'ECG e mi è stato consigliato soltanto di rilassarmi e non pensare più al mio cuore! Ora, però, è un periodo che avverto, anche più volte al giorno, come dei colpi sordi e assolutamente indolore nel petto seguiti, anche se non sempre, da emissione di aria dalla bocca. Cosa potrebbe essere? Potrebbero essere relazionati al lieve prolasso? Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
La cosa più probabile è che questa sensazione sia sempre correlata a delle extrasistoli, che stavolta lei avverte in maniera soggettivamente un po’ diversa. Se così è, queste potrebbero anche essere legate al prolasso; il referto dell’Holter sembra comunque tranquillizzante.