Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-08-2018

Rischio contagio HIV o Epatite B o C

Vorrei sapere se la situazione che mi e' capitata e' a rischio contagio HIV o Epatite B o C: mi trovavo presso il bar di un lido balneare a piedi scalzi. Un ragazzo si e' tagliato e alcune gocce di sangue sono cadute sul pavimento. Io non me ne ero accorto e ho calpestato una macchia di sangue sul pavimento. So che la pelle integra non consente il passaggio del virus ma in questo periodo ho la pianta del piede invasa da una forma micotica che mi procura crosticine ed escorazioni tipiche delle forme funginee. In altre parole la mia cute non e' perfettamente integra. Secondo voi ho rischiato il contagio? Devo effettuare dei controlli? Grazie per il supporto.

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Il contaggio per epatite B e C ed HIV avviene attraverso il sangue e vi deve essere una commistione tra sangue infetto (trasfusioni, punture, siringhe già usate) e sangue del ricevente. Nel suo caso non sembra che si possa ipotizzare questa commistione. Siamo nel 2018, esistono terapie formidabili sia per l’epatite B, C è per l’HIV, le posso consigliare di parlane con il suo Medico di Medicina Generale che valuterà la necessità di prescrivere alcuni esami sierologici specifici per escludere se c’è stato l’improbabile contagio. Cordiali saluti

TAG: Arti inferiori | Dermatologia e venereologia | Epatologia | Fegato | Igiene e medicina preventiva | Infezioni | Malattie infettive | Mani e piedi | Medicina interna | Pelle
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!