Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-05-2013

Rischio operatorio dipendente dal tipo di intervento

Buonasera , mia madre di 76anni e' affetta da sclerodermia .Attualmente ha un prolasso rettale sanguinante recidivo da rioperare.Vorrei sapere se l'intervento potrebbe essere rischioso come confermato dal chirurgo che l'ha in cura e se potrebbe avere delle conseguenze se la paziente rinuncia all'intervento . Grazie per la vostra risposta
Risposta di:
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Risposta

1) Un prolasso rettale puo' essere operato per via addominale o per via perineale. Nel secondo caso il rischio operatorio e' nettamente piu' basso.

2) Un prolasso rettale, per quanto sanguinante, peggiora la qualita' di vita per il paziente (possibile incontinenza fecale, emorragia cronica) ma difficilmente puo' significativamente abbreviare la vita.

dott. Piero Gaglia

TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!