Salve, mio padre ha un tumore nella parte terminale del retto,esattamente una massa di 12 cm.Dopo tutte le visite a cui si è sottoposto,ha fatto un ciclo breve di radioterapia la settimana scorsa,a cui sarebbe dovuta seguire questo lunedì una immediata operazione. Da aggiungere che dicono che alche il fegato è stato intaccato e quindi era da... Leggi di più operare immediatamente! Dopo tutti gli altri controlli prima dell'operazione hanno trovato i battiti rallentati del cuore,ha portato l'ho l'holter e hanno deciso che non può essere operato,perché potrebbero esserci problemi nel mezzo della stessa operazione! Ora mio padre e sotto shock per il continuo vai e vieni tt i giorni dall'ospedale per fare mille visite e controlli!soffre di aritmia ma credo che tutto questo stress lo stia uccidendo,insieme al fattore psicologico!se lo ricoverassero credo si tranquillerebbe! Ma non possono perché comporta delle spese!siamo impazziti? Ora la questione è ovviamente più complicata da spiegare!per favore ditemi cosa posso fare,sono disperata! Per i dolori può fare delle punture di toradol?