06-02-2018

Rischio trasmissione epatite b

Buon giorno,

sono una potenziale donatrice di sangue, vaccinata contro l'epatite B e vorrei sapere se, a seguito dell'episodio qui di seguito, ho rischiato di contrarre il virus dell'epatite b, e se devo parlare dell'episodio stesso al medico del centro trasfusionale la prossima volta che andrò a donare. E' una cosa molto imbarazzante, e ne parlo proprio perché questo servizio è anonimo. Ho usato i servizi igienici di una persona portatrice di epatite B.

I servizi erano puliti. Per farla breve, mentre li usavo, l'acqua dei servizi è schizzata verso l'alto bagnandomi leggermente, proprio nel punto in cui sto soffrendo di ragadi e emorroidi lievemente sanguinanti. Non saprei spiegarmi in modo meno imbarazzante!

Calcolando il tempo di vita del virus nell'acqua dei servizi, è possibile che questa, schizzando in un punto in cui è presente una ragade o un'emorroide, mi abbia esposto a qualche rischio?

Grazie!

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Se vaccinata il rischio non sussiste.

TAG: Adulti | Giovani | Infezioni | Malattie infettive | Prevenzione | Salute femminile | Salute maschile | Vaccinazioni | Virus
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!